Italiano

Batumi

Si è svolto a Batumi (Georgia), dal 28 al 30 giugno 2017, il XVII Congresso della Conferenza delle Corti costituzionali europee, con la partecipazione di 34 Corti in qualità di membri ordinari, 1 Corte in qualità di membro associato, 10 osservatori, rappresentanti dei corpi diplomatici in Georgia (tra cui quello italiano). Vi ha partecipato la delegazione della Corte costituzionale composta dalla Vice Presidente della Corte Pro. Marta Cartabia, dal Giudice Prof.ssa Daria de Pretise dal Segretario generale Cons. Carlo Visconti.Nell’ambito del Congresso si è tenuta la riunione del Circolo dei Presidenti, cui hanno partecipato la Vice Presidente Cartabia ed il Segretario generale  Cons. Carlo Visconti. Nell’agenda ufficiale della riunione era all’ordine del giorno la richiesta del Kosovo di entrare a far parte della Conferenza. La prima sessione dei lavori, del Congresso, presieduta dal Presidente della corte georgiana Zaza Tavadze,  si è discusso del ruolo delle Corti costituzionali nel sostenere ed applicare i principi costituzionali.Nella seconda sessione ,presieduta dal Presidente del Tribunale costituzionale tedesco Andreas Voßkuhle, è stato affrontato il tema del ruolo delle Corti costituzionali nella definizione e messa in opera dei principi costituzionali espliciti ed impliciti.La  terza sessione, presieduta dalla Vice Presidente Prof.ssa Marta Cartabia, ha affrontato diffusamente il tema dei principi supremi costituzionali e della loro eventuale resistenza a modifiche costituzionali.  Il Circolo dei Presidenti, infine, ha approvato una risoluzione a difesa della indipendenza delle Corti costituzionali da pressioni e intimidazioni da parte degli organi politici, con implicito riferimento ad alcune Corti dei paesi dell’Europa centrale e orientale